• baby

CONSIGLI

Aiutalo a conciliare il sonno

Con la nascita del neonato, le lunghe ore di sonno di cui godevano i genitori diventano un lontano ricordo. Offriamo una serie di consigli per affrontare i piccoli e i grandi problemi del sonno dei bambini:

- L'ambiente

Significa che il bambino deve dormire sempre nella stessa culle e nella stessa stanza, un luogo tranquillo, silenzioso e buio.

- Aria fresca

Ricca di ossigeno e non troppo asciutta per favorire il riposo notturno. Per questo motivo la stanza in cui dorme il bambino deve essere sempre ben ventilata.

- La stanza

Bisogna evitare che la stanza in cui dorme il bambino si affacci su strade trafficate. Un ambiente sano signifca anche privo di rumori.

- I bambini soffrono molto il caldo

Non bisogna coprirli troppo. La temperatura della loro stanza deve essere di circa 18-20 gradi.

- La carrozzina e la culla

È importante che la base sia rigida e robusta. Il materasso deve adattarsi alla perfezione per evitare che il bambino metta una mano o un piede in uno spazio vuoto.

- La posizione

Si consiglia di sdraiare il bambino a pancia in su o su un fianco, perché queste posizioni riducono il pericolo di asfissia.

- I rituali

Si tratta di strategie che le mamme ripetono ogni giorno per calmare il bambino prima che si addormenti: cantare una ninna nanna, leggere una fiaba, far addormentare l'orsetto… questi rituali non dovrebbero durare più di un'ora.

- La lucina

Lasciare una luce tenue accesa potrebbe essere utile soprattutto con i bambini un po' più grandicelli.

- Un oggetto rilassante

Per alcuni potrebbe essere una copertina rotta, un peluche o una maglietta. È un oggetto importante che sostituisce la madre quando non c'è perché è caldo, morbido e rilassante, proprio come lei. Per questo motivo i bambini cercano questo oggetto di fiducia per addormentarsi.

- Nel letto di mamma e papà

È un problema per molti genitori, anche se molti esperi lo consigliano. Ma se si decide di seguire questa abitudine, è importante sapere che potrebbe essere poi difficile abbandonarla.