Minungful Life

Nuova tettarella
simmetrica
SX PRO

The teat rEvolution!

L’istinto di SUZIONE NON-NUTRIENTE:

È un istinto naturale del neonato/bambino, fa parte del suo sviluppo naturale.
  • riduce le probabilità di morte improvvisa (SIDS)
  • offre benessere fisico grazie alla stimolazione di labbra e lingua
  • stimola lo sviluppo delle strutture neuromuscolari del cavo orale attraverso la suzione
  • offre benessere psicologico favorendo la sensazione di sicurezza e relax
  • è un analgesico efficace in momenti di dolore (dentizione)

Questo istinto è particolarmente forte nei primi 3 mesi di vita e inizia a diminuire verso il 7o mese.

Quindi...
il bambino utilizzerà istintivamente il dito o qualsiasi altro oggetto esterno per calmarsi.

Considerando che...
eliminare l’abitudine del dito è veramente difficile, e la pressione del dito può causare malocclusioni...

il succhietto potrebbe considerarsi l’alternativa migliore nel caso in cui si prolungasse l’abitudine del dito.

Minungful Life

La sensazione più simile a non indossare il ciuccio.
Progettato per rispettare lo sviluppo del palato.

Minungful Life

Il passaggio definitivo a una forma di alimentazione con biberon più naturale. Progettato per rispettare lo sviluppo del palato.

L’OPINIONE DELL’ESPERTO

Dott Giorgio Iodice da ASIO

Perché è importante l’ortodonzia a livello pediatrico?
E’ importante seguire lo sviluppo del bambino fin dalla nascita prendendo da subito determinati accorgimenti e correggendo subito eventuali abitudini viziate, in modo che la crescita sia armonica e funzionale e non si generino problemi di malocclusioni e altre problematiche che potrebbero influenzare lo sviluppo generale del bambino.

E’ consigliabile l’uso del succhietto?
Come evidenziato da studi effettuati mediante ecografie, la suzione del dito può essere presente , durante il periodo gestazionale . La suzione è quindi un’attività del tutto naturale, con risvolti anche benefici nei piccoli bambini. I moderni succhietti sono studiati scientificamente per interferire il meno possibile nello sviluppo osseo e mascellare del bambino. E’ altresì dimostrato che il succhietto ha anche vantaggi nell’induzione al sonno, provocando una sensazione di piacere e funzione calmante.

Quando proporre il succhietto al bimbo per la prima volta?
Prima di proporre il succhietto bisogna assicurarsi che l’allattamento materno sia ben avviato e quindi attendere almeno sino al 15° giorno di vita.

Quale tipo di tettarella consigliereste?
Nella scelta del succhietto è importante tenere in considerazione vari fattori, l’età, la dimensione della bocca, la presenza di dentini ed eventuali allergie. La tettarella dev’essere meno invasiva possibile, lasciando che la lingua svolga la sua funzione e senza interferire con gli incisivi centrali; la bocca dev’essere più chiusa possibile. L’ideale sarebbe una testina con forma simmetrica e materiale flessibile.

Quanto incide il succhietto nel processo di dentizione e sulla formazione del palato?
Durante la deglutizione la pressione che la lingua esercita contro il palato e sulle arcate dentarie stimola il corretto sviluppo delle stesse. II succhietto durante l’utilizzo si interpone tra la lingua e il palato. Pertanto una corretta forma anatomica e la realizzazione con materiali morbidi adatti, è indispensabile per non interferire con la funzione fisiologica della lingua evitando la deformazione del palato e delle arcate dentarie.

Quando e perché sospendere l’uso del succhietto e l’abitudine al succhiamento?
Il Ministero della Salute raccomanda di ridurre il succhiamento a partire dai 2 anni di età e sospenderlo entro i 3 anni, questo per limitare possibili alterazioni dello sviluppo di bocca e denti, che possono causare problemi funzionali di malocclusioni ed estetici.

Giorgio Iodice.
Laureato in Odontoiatria, Specializzato in Ortognatodonzia, Dottore di Ricerca. Italian Board of Orthodontics e European Board of Orthodontics. Clinical Instructor Università degli Studi di Napoli Federico II. Honorary Senior Lecturer | Università di Otago, Dunedin (New Zeland). Presidente dell’Associazione SPecialisti Italiani Ortodonzia (ASIO) 2020-2021. Presidente Società Europea di Ortodonzia di Begg (EBSO) 2020-2021. Past President Società Italiana Allineatori (SIALIGN) 2018-2019