• baby

CONSIGLI

Lo svezzamento

Dopo il quarto-sesto mese di età si possono iniziare ad inserire nuovi alimenti nella dieta del bambino che serviranno da integratori alimentari oltre al latte materno e/o di formula.

Lo svezzamento deve prodursi in modo graduale: si consiglia di iniziare con piccole quantità e di attendere almeno un paio di giorni prima di inserire un nuovo alimento nell'alimentazione del bambino. In questo modo:

- Sarà più semplice individuare eventuali reazioni allergiche.

- Il bambino avrà modo di conoscere e assimilare meglio i nuovi sapori.

Il pediatra dovrà indicare il momento idoneo per iniziare un un nuovo alimento, perché ogni bambino ha ritmi e necessità diverse.

Nella tabella seguente si indica, a grosso modo, il calendario di inserimento degli alimenti complementari:

Edad

Alimento

4-6 mesi

Frutta (mela, pera, banana)

4-6 mesi

Verdura (carota, patata, zucchina)

4-6 mesi

Cereali senza glutine (riso, mais, tapioca)

7-8 mesi

Legumi (piselli, ceci, lenticchie, fagiolini)

7-8 mesi

Latte di proseguimento e latticini (formaggino confezionato, ricotta, formaggio parmigiano, yogurt)

Carne bianca (pollo, tacchino, coniglio)

7-8 mesi

Cereali con glutine (pane, biscotti, pasta)

8-9 mesi

Pesce (sogliola, merluzzo, merlano)

12 mesi

Carne rossa (vitello, manzo, agnello)

12 mesi

Uovo

+ 12 mesi

Mangiare di tutto, con precauzione

36 mesi

Latte di muccaa