• baby

CONSIGLI

Quando è necessario ricorrere al latte di formula

Tutti gli specialisti confermano che, se possibile, il miglior tipo di alimentazione per il bambino è l'allattamento materno. Ma esistono diverse situazioni che rendono difficile l'allattamento materno e, in alcuni casi, persino impossibile.

I principali motivi per cui una mamma sceglie il latte di formula per alimentare il proprio bambino sono :

- Quando il neonato ha un riflesso di suzione debole, soprattutto se si tratta di un prematuro.

- Quando alla madre risulta doloroso l'allattamento al seno.

- Se, per qualsiasi motivo, si deve produrre un allontanamento tra madre e figlio.

- Quando esistono problemi di salute della madre che richiedono la somministrazione di farmaci incompatibili con l'allattamento materno.

- In caso di reinserimento al proprio posto di lavoro.

- Quando la madre non ha latte, sebbene questi casi siano poco frequenti.

 I principali vantaggi dell'allattamento artificiale sono:

- Permette una maggior flessibilità e libertà di movimento della madre.

- Permette di conoscere la quantità esatta di latte che ingerisce il bambino.

- La madre non deve modificare la propria alimentazione durante l'allattamento.

- I bambini nutriti con latte di formula non hanno bisogno di mangiare con frequenza , perché impiegano più tempo a digerire.

Ad ogni modo, il latte di formula non deve necessariamente essere esclusivo e può essere somministrato come complemento al latte materno. In questo caso, parleremo di allattamento misto. Si ricorre a questo tipo di allattamento soprattutto quando la madre deve ritornare al lavoro. Bisogna tener presente che:

- Si consiglia di aspettare che il neonato abbia almeno 3 o 4 settimane, altrimenti si mostrerà restio ad accettare altri tipi di suzione.

- Conviene che sia un'altra persona, e non la madre, a dargli il biberon per evitare che rifiuti il latte quando la madre non possa allattarlo.

- Se si ricorre al latte di formula saltuariamente, si consiglia di dare solo un biberon al giorno per evitare che si riduca la produzione di latte del seno materno.

- Se la madre dovesse rientrare al lavoro, si consiglia di iniziare a sostituire una delle poppate con latte di formula ogni 3-4 giorni.